Un nuovo gioco da tavolo allieterà le serate dei Pisani. Divertente e ironico, per grandi e piccini, Pisopoli è una simpatica rivisitazione del gioco da tavolo più famoso al mondo, il Monopoli. Nel tabellone troviamo Piazza dei miracoli, i Lungarni, i ponti e le strade più famose di Pisa e molte altre curiose trovate. L’Arno.it ne ha parlato con Marco Orcesi.

Come nasce Pisopoli?

Circa due anni fa mi venne la voglia di creare insieme alla mia ragazza un gioco che comprendesse sia la mia famiglia sia l’amore che ho per Pisa. La prima versione di Pisopoli era molto personale: nel tabellone al posto delle vie principali pisane c’erano le abitazioni dei miei familiari, e negli imprevisti del gioco ogni tanto capitava di leggere di qualche danno fatto dai miei cani. Insomma, era un gioco per me che utilizzavo con parenti ed amici. La scintilla di farne un gioco per tutti è scattata il giorno della prima partita di campionato di quest’anno, Olbia-Pisa, quando dopo aver guardato la gara in tv insieme ad alcuni amici, ci siamo messi a giocare a Pisopoli. Loro sono stati molto entusiasti della mia creazione e mi hanno incoraggiato a realizzarne uno nuovo adatto a tutti. Da lì mi sono messo sotto per realizzarlo…

Viene da pensare subito al Monopoli made in Pisa… qual è la differenza principale?

Il Pisopoli è nato come una rivisitazione in dialetto pisano del famoso Monopoli, ovviamente sia la grafica che i colori sono stati modificati per non farla essere una banale copia. Abbiamo fatto anche altre modifiche: gli alberghi sono stati sostituiti dai B&B, non abbiamo più le stazioni bensì i ponti principali pisani, gli ospedali al posto della società elettrica e della società idrica…

In quanti hanno lavorato al progetto e quanto tempo c’è voluto per realizzarlo?

Per quanto riguarda la parte grafica ci abbiamo lavorato in due, mentre per l’assemblaggio delle scatole hanno contributo altre due persone. Per la realizzazione ci sono voluti circa due mesi.

Come si può avere? Costi, consegna, prenotazioni e altre info…

Il gioco al momento può essere acquistato solamente contattando la pagina Facebook dedicata (Pisopoli) – clicca qui –  ma ci stiamo attivando per un eventuale vendita presso alcuni negozi pisani. Ha un costo di 30€ con eventuale sconto se ne vengono acquistate diverse copie. Offriamo anche la possibilità di prenotazione e di ritiro in data accordata. Inoltre per chi non ha la possibilità di comprarlo a Pisa o provincia, il gioco potrà essere spedito in tutta Italia al costo maggiorato di 9.90€.

Avete altri progetti futuri?

Chissà, intanto siamo concentrati su questo, ma non nego che ci piacerebbe molto lanciare nuove iniziative.

Che messaggio vuole lanciare ai Pisani sparsi nel mondo?

Ai Pisani voglio dire di non farsi sfuggire questa opportunità, perché il nostro intento è quello di far imparare ai più piccoli le vie e le piazze più importanti della nostra città, i proverbi e i detti in pisano. Ci piacerebbe molto riuscire a riunire parenti ed amici intorno ad un tavolo per giocare e divertirsi, una cosa purtroppo al giorno d’oggi sta piano piano scomparendo.

– La pagina Facebook di Pisopoli

Autore

1 Commento

  1. Fabrizio Sebastiani Rispondi

    Interessante e divertente. Consiglio però agli autori di stare attenti a non pubblicizzare troppo il fatto che il gioco è in vendita, perché la Parker Brothers ha fatto un’infinità di cause per plagio ad altri produttori di giochi simili e meno simili al loro famoso Monopoli.

Scrivi un commento